News

Malpractice medica, lesioni all’apparato sessuale: sì al danno alla libertà sessuale del convivente (Trib. Verona, sez. III civ., sent 26.09.13)

gennaio 16, 2014 in News by Albini

Va affermata la risarcibilità del danno non patrimoniale alla libertà sessuale subito dal convivente “more uxorio” di persona che aveva riportato lesioni all’apparato sessuale per malpractice medica.

Ciò in quanto il “diritto alla vita sessuale” assurge al rango di posizione giuridica costituzionalmente tutelata all’interno del rapporto coniugale.

La pronuncia in commento si distingue ulteriormente poi per il fatto di avere estesa tale tutela anche all’interno del rapporto di convivenza more uxorio.

Il bene giuridicamente protetto, precisa il giudice, è la”libertà sessuale dell’individuo” (cfr. Trib. Napoli, n. 3996/07).

Ciò sulla base dei rilievi per cui la sessualità “è uno degli essenziali modi di espressione della persona umana”; il diritto di disporne liberamente “è senza dubbio un diritto soggettivo assoluto” inviolabile della persona umana che l’art. 2 Cost. impone di garantire”).

Il Giudice osserva inoltre che:

l’attività sessuale costituisce “indispensabile complemento e piena manifestazione del legame affettivo” tra i coniugi; la sua significativa riduzione “determina un generale peggioramento della vita di coppia”;

“anche il coniuge che non è stato direttamente leso nella propria integrità fisica subisce un pregiudizio alla propria libertà sessuale in conseguenza della impossibilità o difficoltà ad intrattenere rapporti sessuali con il partner” (i diritti dei due partner, difatti, sono tra loro “interdipendenti”: cfr. art. 143, comma 2, c.c.);




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sei un professionista?

Vuoi anche tu pubblicare articoli che siano visibili nelle prime posizioni di Google?

E' GRATIS!

Iscriviti adesso per entrare a fare parte gratuitamente del primo social network della consulenza.

Oppure, se sei già iscritto, accedi.

Dal social network

L’Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da sangue infetto (Legge 210/92)

VADEMECUM. La Legge 210/92 ha per oggetto “l’indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da... [continua]

TRATTAMENTI ODONOIATRICI ESEGUITI DA ODONTOIATRI NON ISCRITTI ALL’”ALBO DEGLI ODONTOIATRI”: QUALI CONSEGUENZE GIURIDICHE ?

Il caso non è così difficile dal verifacarsi, anzi, nell'esperienza comune purtroppo capita più... [continua]


-Indagini e controlli su separazioni pre e post coniugali, infedeltà coniugali, assenteismo doppio lavoro,falsi invalidi malattie, fruizione permessi legge 104/92, assegno di mantenimento TARIFFE/COSTI

Gruppo isida : COUPON servizio di investigazioni private -Indagini e controlli su separazioni... [continua]

Pausa pranzo sul posto di lavoro ? In assenza di autorizzazione è reato (Corte di Cass., sent. n. 581/13).

Integra il reato di violazione di domicilio la condotta del dipendente che, in assenza di espressa... [continua]

Risposta dell”Avv.Sergio Paparo a chi definisce l”avvocato “il cancro del paese”

Egregio Signore, ho letto le Sue dichiarazioni rilasciate a Repubblica e riprese da molti... [continua]


can't open file