Articoli

UBE- Ufficio Business Europa: trampolino di lancio per l’accesso al mercato comune europeo

giugno 7, 2013 in Articoli, Consulenza legale by di vizio

L’Ufficio Business Europa: trampolino di lancio per l’accesso al mercato comune europeo
Avv. Riccardo E. Di Vizio*

L’accesso al mercato comune europeo è diventata una importante risorsa per la vita e la stessa sopravvivenza delle imprese locali, stimolandone gli investimenti e la delocalizzazioni in nuovi territori, offrendo prospettive di sviluppo diverse dagli schemi tradizionali. Per la buona riuscita del processo di penetrazione nell’U.E. è fondamentale riuscire ad individuare le gare d’appalto d’interesse e gli esiti delle gare nazionali ed internazionali del settore di riferimento dell’impresa. Ciò attraverso la creazione del profilo personalizzato dell’azienda, con un approccio agli eventuali investimenti all’estero innovativo, indipendente, in anticipo rispetto alle future tendenze del mercato. Il primo passo è acquisire il bagaglio informativo indispensabile per l’analisi delle necessità e la valutazione delle competenze. Successivamente, fornire ad ogni azienda esclusivamente l’informazione relativa all’offerta del mercato comune che più si attaglia al suo profilo. Infine, presentare le modalità di partecipazione ai bandi di gara selezionati. L’UFFICIO BUSINESS EUROPA è fondamentale dunque poter consentire alle società interessate ad imporsi nel mercato comune; è business unit dell’impresa, gestita in outsourcing e direttamente relazionata all’ALTA DIREZIONE AZIENDALE che collabora con le funzioni aziendali commerciale e comunicazione e, ove presente, con la funzione qualità. L’UFFICIO BUSINESS EUROPA dovrà attuare, secondo specifiche esigenze censite in una valutazione preliminare, le diverse strategie di europeizzazione della singola impresa erogando servizi di:
• Ricerca e selezione delle opportunità commerciali offerte dalle Istituzioni Europee e finanziate dai sistemi multilaterali di sviluppo
• Ricerca e selezione, su misura, degli appalti pubblici di rilevanza europea, pubblicati dalle stazioni appaltanti pubbliche degli Stati membri
• Supporto ed assistenza nelle fasi di partecipazione e di relazione con le Stazioni appaltanti
• Diffusione di studi, ricerche, paper, draft, statistiche ed euro-information
• Consulenza sulla legislazione europea, sulle politiche e sui programmi dell’unione Europea di interesse per le imprese
• Consulenza e formazione sulla legislazione e sulla pratica in tema di appalti europei
• Promozione ed organizzazione eventi e seminari su questioni di politica europea di interesse per le PMI
• Assistenza ai gruppi di pressione presso le Istituzioni Comunitarie per la rappresentanza degli interessi legittimi
• Affiancamento delle imprese nell’ adozione delle strategie di europeizzazione, anche attraverso la costruzione di piani e progetti di comunicazione, di marketing e relazionali, l’implementazione di modelli gestionali di sistema, delle risorse (umane, strumentali ed economico-finanziarie)
• Promozione ed assistenza di coalition building in ambito extranazionale e per lo scambio di conoscenze tra i diversi soggetti con cui si entra in contatto
• Organizzazione e coordinamento di missioni imprenditoriali esplorative ai fini dello sviluppo di integrazione commerciale europea.
E’ dunque fondamentale che l’Ufficio Europa possa fornire servizi aggiuntivi di consulenza e tutoraggio, quali: reperimento dei capitolati di gara; traduzione dei bandi e dei capitolati; valutazione delle opportunità per le imprese; assistenza alla redazione dell’offerta, anche nella lingua madre del Paese che emana il bando; contatti con le amministrazioni aggiudicatrici.
Nel prossimo appuntamento vi segnaleremo come partecipare ai bandi pubblici europei, che assegnano forniture e servizi per oltre 300 miliardi di euro l’anno.
*Studio Legale Di Vizio & Venezia – Audit aziendale e UBE –
 info at dviure.com




Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Sei un professionista?

Vuoi anche tu pubblicare articoli che siano visibili nelle prime posizioni di Google?

E' GRATIS!

Iscriviti adesso per entrare a fare parte gratuitamente del primo social network della consulenza.

Oppure, se sei già iscritto, accedi.

Dal social network

L’Indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da sangue infetto (Legge 210/92)

VADEMECUM. La Legge 210/92 ha per oggetto “l’indennizzo a favore dei soggetti danneggiati da... [continua]

TRATTAMENTI ODONOIATRICI ESEGUITI DA ODONTOIATRI NON ISCRITTI ALL’”ALBO DEGLI ODONTOIATRI”: QUALI CONSEGUENZE GIURIDICHE ?

Il caso non è così difficile dal verifacarsi, anzi, nell'esperienza comune purtroppo capita più... [continua]


-Indagini e controlli su separazioni pre e post coniugali, infedeltà coniugali, assenteismo doppio lavoro,falsi invalidi malattie, fruizione permessi legge 104/92, assegno di mantenimento TARIFFE/COSTI

Gruppo isida : COUPON servizio di investigazioni private -Indagini e controlli su separazioni... [continua]

Pausa pranzo sul posto di lavoro ? In assenza di autorizzazione è reato (Corte di Cass., sent. n. 581/13).

Integra il reato di violazione di domicilio la condotta del dipendente che, in assenza di espressa... [continua]

Risposta dell”Avv.Sergio Paparo a chi definisce l”avvocato “il cancro del paese”

Egregio Signore, ho letto le Sue dichiarazioni rilasciate a Repubblica e riprese da molti... [continua]


can't open file